Truffe

Truffe alla porta: come evitarle


Le truffe alla porta sono una vera e propria piaga sociale. Vengono colpite ogni anno decine di migliaia di persone, per lo piu’ anziani e persone che vivono da sole. Nonostante la regola principale sia quella di non aprire la porta agli sconosciuti, i truffatori riescono ugualmente ad entrare in casa. Un classico è l’operaio del gas, dell’enel o dei telefoni che con la scusa di controllare una eventuale perdita o di leggere i contatori, entra in casa della vittima per rubare denaro ed oggetti di valore. E’ bene sapere che le aziende di acqua, luce, gas, telefono, prima di inviare un addetto, concordano sempre l’appuntamento con il titolare del contratto.

Alcuni truffatori si travestono anche da finti poliziotti o carabinieri con falso tesserino annesso per cercare di truffare la vittima. Per difendersi da questo genere di truffe vale sempre la regola di non far entrare nessuno in casa e verificare sempre l’identità con l’azienda o ente che rappresentano. Nel caso di finti poliziotti o carabinieri, farsi dare nome e cognome e chiamare la polizia al 113 oppure il numero unico di emergenza al 112 per verificare l’identità.

Prestare inoltre attenzione a donne sexy che bussano alla porta. Sono parecchie le vittime di truffe portate a termine da donne senza scrupoli che sfruttano la loro bella presenza per convincere uomini che vivono da soli ad aprire la porta con una scusa qualunque.

Ricordarsi che i truffatori sono senza scrupoli e per fregare chiunque sono disposti a fare qualunque cosa. Sanno recitare, riescono a raccontare storie del tutto inventate che sembrano reali simulando alla perfezione situazioni d’emergenza. Truffatori piu’ evoluti raccolgono informazioni su di noi, tramite internet per organizzare furti e truffe quasi perfette.

Riportiamo di seguito un video realizzato dai carabinieri in cui vengono forniti consigli utili per non cadere vittime delle truffe alla porta:

Riassumendo per evitare le truffe alla porta e’ necessario:

  • Diffidare di chi, con qualsiasi scusa, tenta di entrare in casa
  • Non farsi convincere da donne di bella presenza ad aprire la porta
  • Utilizzare sempre la catenella di sicurezza quando si apre la porta ad uno sconosciuto
  • Non fornire mai dati sensibili a sconosciuti come ad esempio bollette telefoniche, della luce, carta di identità
  • Non accettare transazioni economiche a domicilio per contanti
  • Diffidare di poliziotti e carabinieri non in uniforme
  • Verificare l’identità di poliziotti e carabinieri chiamando la centrale
  • Ricordare che eventuali verifiche da parte di addetti di aziende di luce acqua gas e telefono vengono sempre concordate in anticipo
  • Diffidare dei venditori porta a porta

Hai subito una truffa simile a quelle descritte? Racconta la tua esperienza nel forum di discussione.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici. Solo con l’informazione è possibile evitare le truffe.



Scrivi un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Specify LinkedIn Client ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for LinkedIn Login to work

Specify GooglePlus Client ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for GooglePlus Login to work